Euro short-term rate (€STR)

La Banca Centrale Europea produce un tasso con durata a un giorno (overnight) che funge da complemento agli indici di riferimento prodotti dal settore privato e da loro tasso di riserva (fall-back).
Il tasso, denominato euro short-term rate (€STR), misura il costo della raccolta all'ingrosso non garantita con scadenza a un giorno di un campione di banche dell'area dell'euro.

€STR 20 giu. 2024 - 3,663

L'angolo dell'euribor

 

Il raffreddamento dell'inflazione in novembre e l’economia in contrazione hanno spinto a riprezzare in senso “accomodante” le aspettative sulla politica monetaria delle principali banche centrali. Netto calo dei tassi Future Euribor 3 mesi. Il rientro dell’Euribor nei prossimi 3-4 mesi sarà di 35 centesimi: dal fixing attuale (3,96%) si scende al 3,6% di marzo e poi al 3,20% di giugno e al 2,55% di dicembre (rientro 2024 di 140 centesimi). I mercati prezzando pienamente un primo decremento del refi da parte della Bce di 25 pb a marzo e poi ulteriori tagli con una riduzione complessiva di almeno 125 punti base per la fine del 2024. Tutto ciò nonostante continuino a giungere, da parte delle autorità monetarie, ammonimenti a considerare poco plausibili le scommesse dei mercati su prossimi tagli dei tassi ufficiali.


Tassi Euribor Giornalieri - Euribor storico

Per accedere alla serie storica, devi essere abbonato a uno dei nostri servizi.

Euribor 360
20/06/2024
19/06/2024
18/06/2024
17/06/2024
1 mese
3,598
3,608
3,606
3,602
3 mesi
3,700
3,712
3,717
3,711
6 mesi
3,689
3,695
3,695
3,711
12 mesi
3,608
3,613
3,600
3,628
Etichette: L'angolo dell'euribor |

I commenti sono chiusi.