Previsioni sui tassi BCE

Per cercare di interpretare quali potrebbero essere le future mosse di politica monetaria della nostra banca centrale si possono utilizzare diversi strumenti. In primo luogo si analizza il livello dei tassi Future Euribor, cioè che livelli di Euribor il mercato si attende per i prossimi mesi/anni. Questo metodo era abbastanza attendibile fino allo scoppio della bolla sui mutui subprime e della successiva e non ancora terminata crisi interbancaria. Con l’esplosione del rischio interbancario infatti si sono persi i riferimenti storici: normalmente infatti lo spread tra Euribor e P/T Bce era tra i 20 e i 30 centesimi. Decisamente più efficace è l’utilizzo dei tassi Ois: preso per esempio l’Ois a un mese si ricava il tasso implicito, che rappresenta l’attesa sull’Ois. L’analisi di questo dato, opportunamente valutato, riesce a fornire cosa si attende il mercato dalla Bce in tema di tassi ufficiali. Per quanto riguarda la Fed invece si usa il Future sul Fed Fund, strumento quotato, e si applica ad esso il calcolo delle probabilità.

Nelle previsioni Aritma sui tassi Bce e sull’Euribor nonché sul Libor Usd prendiamo in considerazione anche queste metodologie.

Nelle tabelle relative allo scenario sui tassi, inseriamo di fianco a quelle che sono le attese di mercato sui tassi (Ois, Euribor), anche le nostre previsioni che, come suddetto, tengono conto di questi metodi di valutazione matematici.

I commenti sono chiusi.