CAFFE’ ESPRESSO

24 ottobre 2018 - Indici Pmi, bocciatura della manovra e venerdì S&P ...

Nonostante la bocciatura da parte di Bruxelles alla manovra italiana, lo spread si mantiene a 310 bps. Gli occhi sono puntati sull’appuntamento di venerdì con S&P: l’importante è che l’outlook non venga portato a negativo perché ciò potrebbe preludere ad un downgrade a junk bond nel giro di 12 mesi. Questo comporterebbe vendite da parte di tutti quei fondi d’investimento che per regolamento possono investire solo in investment grade; però le vendite non sarebbero automatiche; i regolamenti dei fondi hanno un lasso di tempo che varia dai 6 ai 18 mesi per adeguarsi alle modifiche di rating ed inoltre se hanno titoli che scadono a breve (entro 24 mesi) possono decidere se tenerli in portafoglio senza violare i regolamenti. Questo per dire che ovviamente un outlook negativo porterebbe forti vendite ma non sono automatizzate ed immediate. Poco mossi i tassi “core” con le borse che appaiono ancora in difficoltà.

Dal lato macro l'attenzione degli investitori si concentra sulle stime 'flash' dei Pmi della zona euro e delle sue principali economie. Per quanto riguarda il blocco della divisa unica, le attese convergono su una lieve frenata della crescita del Pmi manifatturiero a ottobre a 53,0 da 53,2 di settembre e per l'indice relativo ai servizi a 54,5 dal 54,7 di settembre. Nel pomeriggio saranno diffusi gli analoghi indici relativi agli Stati Uniti: per il Pmi manifatturiero si prevede un trascurabile calo a 55,5 da 55,6 del mese precedente mentre per quello relativo ai servizi le stime sono per un'accelerazione a 54,0 da 53,5 di settembre.

Yen in calo sulla scia di un ritorno dell'appetito per il rischio nonostante sullo sfondo restino le tensioni commerciali.

DATI MACROECONOMICI

ITALIA

Istat, commercio estero extra Ue settembre (10,00).

FRANCIA

Fiducia imprese ottobre (8,45) - attesa 107.

Stima flash Pmi manifattura Markit ottobre (9,15) - attesa 52,4.

Stima flash Pmi servizi Markit ottobre (9,15) - attesa 54,7.

Stima flash Pmi composito Markit ottobre (9,15) - attesa 53,8.

 

GERMANIA

Stima flash Pmi manifattura Markit ottobre (9,30) - attesa 53,4.

Stima flash Pmi servizi Markit ottobre (9,30) - attesa 55,5.

Stima flash Pmi composito Markit ottobre (9,30) - attesa 54,8.

ZONA EURO

Crescita M3 settembre (10,00) - attesa 3,5%.

Prestiti a privati settembre (10,00).

Stima flash Pmi manifattura Markit ottobre (10,00) - attesa 53,0.

Stima flash Pmi servizi Markit ottobre (10,00) - attesa 54,5.

Stima flash Pmi composito Markit ottobre (10,00) - attesa 53,9.

 

USA

Revisione licenze edilizie settembre (14,00).

Prezzi case mensili agosto (15,00).

Stima flash Pmi manifattura Markit ottobre (15,45) - attesa 55,5.

Stima flash Pmi servizi Markit ottobre (15,45) - attesa 54,0.

Stima flash Pmi composito Markit ottobre (15,45).

Vendita nuove case unifamiliari settembre (16,00) - attesa 0,625 milioni; -1,4% m/m.

Scorte settimanali prodotti petroliferi Eia (19,30).

ASTE DI TITOLI DI STATO

ITALIA

Tesoro annuncia quantitativi Bot a 6 mesi scadenza 30/4/2019 (181 giorni), in asta 29 ottobre.

Bce, dato titoli di Stato italiani in portafoglio banche residenti a settembre (10,00).

EUROPA

Germania, Tesoro offre 3 miliardi Bobl 5 anni scadenza 13/10/2023 cedola zero.

USA

Washington, Tesoro offre 39 miliardi dollari titoli Stato 5 anni scadenza 31/10/2023; 19 miliardi titoli di Stato due anni a tasso variabile scadenza 31/10/2020.

BANCHE CENTRALI

EUROPA

Svezia, Riksbank annuncia tassi e pubblica rapporto politica monetaria (9,30).

USA

Washington, Fed pubblica Beige Book (20,00).

New York, intervento presidente Fed Cleveland Mester (19,10).

Evanston, intervento presidente Fed Chicago Evans (0,15).

Minneapolis, intervento presidente Fed Minneapolis Kashkari(15,15).

Etichette: Aritmatica, Caffé Espresso |

I commenti sono chiusi.