CAFFE’ ESPRESSO

8 gennaio 2018 - Brillante inizio anno per le borse e per l'euro.

Il 2018 inizia con conferme positive dai dati macro con gli indici Pmi europei oltre le attese e un mercato del lavoro Usa che continua la fase positiva sebbene le nuove buste paga siano state inferiori alla mediana delle aspettative ma hanno messo in evidenza un'incoraggiante ripresa dei salari, cementando così le prospettive sulle prossime mosse di Federal Reserve. Inoltre ai minimi il tasso di disoccupazione al 4,1%.

Le borse hanno un’intonazione decisamente positiva con Wall Street che macina nuovi record.

I tassi decennali Usa sono sui livelli di fine anno mentre quelli Bund salgono leggermente e si allarga lo spread vs Btp (157 bps) con il decennale italiano al 2,01%.

Netto rialzo dell’euro sul dollaro con il cross che tocca un massimo a 1,209 livello da cui rientra leggermente portandosi in area 1,20.

Ancora in rialzo il prezzo del petrolio.

In giornata indici di fiducia economica e degli investitori dall’Europa.

Etichette: Aritmatica, Caffé Espresso |

I commenti sono chiusi.