CAFFE’ ESPRESSO

20 dicembre 2017 - In dirittura d'arrivo la riforma fiscale di Trump.

Il Senato americano ha votato l'approvazione dell'attesa riforma del fisco, voluta fortemente dal presidente Trump, in un procedimento in cui non sono mancati intoppi dell'ultimo minuto. Manca il voto finale della Camera dei rappresentanti che dovrebbe giungere in giornata e che si è reso necessario in seguito ad alcune modifiche apportate al testo proprio al Senato.

Seduta di pesante correzione per la carta italiana quella di ieri, con lo spread e il tasso del decennale che hanno toccato i massimi da fine ottobre. A pesare sui Btp, in un mercato poco liquido per via dell'avvicinarsi delle vacanze natalizie, l'imminente sospensione degli acquisti da parte della Bce dal 21 al 29 dicembre compresi ma anche, appunto, le aste della prossima settimana. Il differenziale di rendimento Italia-Germania ripartirà oggi da 153 punti base e il tasso del decennale da 1,90%.

I passaggi conclusivi verso l'approvazione della riforma del fisco americano sono alla base del forte rialzo dei tassi dei governativi Usa dell'ultima seduta. Negli scambi asiatici il decennale di riferimento guadagna 2/32 con un tasso di 2,455%.

DATI MACROECONOMICI

USA
Vendita case esistenti novembre
ASTE TITOLI DI STATO
ITALIA
Bot sei mesi scadenza 29/6/2018 (178 giorni) e Ctz in asta 27 dicembre.

BANCHE CENTRALI

ASIA
Giappone, banca centrale inizia riunione politica monetaria; termina il 21 dicembre.

Etichette: Aritmatica, Caffé Espresso |

I commenti sono chiusi.