CAFFE’ ESPRESSO

19 dicembre 2017 - Oggi appuntamento con l'indice di fiducia delle imprese tedesche.

L'attesa per l'operazione di riacquisto ha offerto sostegno all'obbligazionario italiano nell'ultima seduta dopo la correzione della settimana scorsa, nonostante un assottigliamento dei rialzi in chiusura. I Btp ripartono stamane da uno spread su Bund di 150 punti base e da un tasso del decennale di 1,80%. Venerdì scorso lo spread era salito fino a quota 152, massimo da fine ottobre.

L'agenda macro prevede in mattinata l'indice sulla fiducia delle imprese tedesche relativo a dicembre.

Il dollaro resta bloccato sui livelli visti nelle ultime sedute: da una parte trova sostegno nell'ottimismo per una rapida approvazione definitiva della riforma fiscale dell'amministrazione Trump (stasera è previsto il voto della Camera e a seguire, al più tardi domani, quello del Senato); dall'altra, ora che la riforma è vicina, cominciano a emergere dubbi sull'effettivo impatto che questa potrà avere sulla crescita Usa.

DATI MACROECONOMICI

GERMANIA
Indice Ifo dicembre

USA
Apertura nuovi cantieri novembre

ASTE DI TITOLI DI STATO
ITALIA
Btp 1/6/2018 cedola 3,50%; Ccteu 1/11/2018; Ctz 28/12/2018; Btp 15/10/2019 0,05%; Btp 15/6/2020 0,35%.

Etichette: Aritmatica, Caffé Espresso |

I commenti sono chiusi.