CAFFE’ ESPRESSO

30 novembre 2017 - Riflettori sull'inflazione europea ed Usa.

La crescita americana nel terzo trimestre viene rivista al rialzo al 3,3% annualizzato, meglio delle attese mettendo a segno la performance più brillante da tre anni a questa parte, grazie all'accelerazione degli investimenti delle imprese che ha compensato il leggero rallentamento dei consumi privati. Positivo anche il contributo della spesa pubblica. Per la prima volta dal 2014, la crescita Usa viaggia quindi a un ritmo superiore al 3% per due trimestri consecutivi. La lettura odierna potrebbe essere lievemente distorta dal contributo particolarmente importante della voce scorte, che ha concorso per uno 0,8% rispetto alla precedente stima di 0,7%. Escludendo la voce investimenti in scorte, il risultato passa a 2,5%, ritmo identico a quello della voce produzione industriale.I redditi delle imprese mostrano un balzo di 5,8%. Dopo la recessione del periodo 2007-2009, si tratta per l'economia Usa dell'ottavo anno consecutivo di espansione e non mostra segnali di indebolimento. E probabilmente senza gli uragani la crescita sarebbe risultata ancora migliore: se prendesse il via la riforma fiscale potrebbe esserci un ulteriore allungo dell'economia nel prossimo biennio.

Il dato americano sul Pil e l'inflazione flash tedesca di novembre (0,3% mese; 1,8% tendenziale) appena superiore alle attese hanno spinto al rialzo i tassi Usa e quelli europei con il Bund 10 che sfiora lo 0,4% il Btp l'1,8%, l'Irs 10 a 0,87% e con il Bond Usa decennale al 2,4%.

La crescita si sta irrobustendo e la dinamica dell'inflazione inizia ad essere più vicina agli obiettivi Bce e Fed. Continua il buon momento dei Btp con il collocamento di questa mattina che probabilmente sarà l'ultimo a medio-lungo termine con regolamento nel 2017.

Oggi inflazione europea ed Usa con la pubblicazione dell’indice Pce core, quello più seguito dalla Fed.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Istat, stima occupati e disoccupati ottobre - attesa 11,1%.
Istat, stima prezzi consumo novembre

GERMANIA
Vendite dettaglio ottobre

ZONA EURO
Stima flash inflazione novembre - attesa 1,6% anno.
Tasso disoccupazione ottobre - attesa 8,9% anno.

USA
Consumi reali personali ottobre
Redditi personali ottobre
Core Pce ottobre
Indice Pmi Chicago novembre

Etichette: Aritmatica, Caffé Espresso |

I commenti sono chiusi.