Caffé Espresso

Una tazzina di notizie finanziarie

24 febbraio 2020 – Effetto coronavirus: borse in forte ribasso e spread a 147 bps …

Borse europee decisamente negative con quella italiana che apre a circa -4%; si allarga a 147 bps lo spread Btp-Bund.

Questo inizio di settimana vede anche un calo delle borse asiatiche e delle valute.

L'attenzione in Italia, Paese europeo più colpito dal Covid-19 con al momento tre vittime, oltre 150 contagiati in diverse regioni e circa 50.000 persone in quarantena, è tutta per l'evolversi dell'epidemia e per i conseguenti risvolti economici. Ieri il governatore Visco dall'Arabia saudita ha detto a Bloomberg che il coronavirus potrebbe pesare oltre lo 0,2% sul Pil mentre il governo è al lavoro su un decreto a sostegno delle zona più colpite, simile a quello per i terremotati. In Lombardia e Veneto, le regioni con maggiori casi di contagio, resteranno chiuse scuole, atenei, musei, teatri e chiese tra cui il Duomo di Milano mentre ieri sera è stato chiuso anticipatamente il Carnevale a Venezia.

Il potenziale impatto del virus sull'economia globale è stato al centro del dibattito anche al meeting dei ministri delle Finanze e dei governatori delle banche centrali del G20, cui non ha partecipato la delegazione cinese. Dal meeting di Riyadh è arrivato l'invito a una risposta coordinata all'epidemia che secondo il Fmi rallenterà la crescita della Cina quest'anno di 0,4 punti percentuali e quella globale di 0,1 punti.
Intanto il presidente cinese Xi ha detto che Pechino si adopererà per ridurre l'impatto del coronavirus sull'economia aggiungendo che manterrà una politica monetaria prudente e a tempo debito metterà in campo nuovi interventi. Nel fine settimana uno dei vice governatori della Pboc ha detto che l'istituto prenderà ulteriori misure a sostegno dell'economia, tra cui maggiore liquidità e un taglio dei costi di finanziamento per le imprese.

Il governatore della banca centrale giapponese Kuroda ha spiegato che la BoJ è assolutamente pronta a intervenire per ridurre l'impatto del coronavirus sull'economia del Giappone, uno dei Paesi più colpiti dal virus al di fuori della Cina assieme a Corea del Sud e Iran. Intanto dall'Arabia saudita l'Ue, per bocca del commissario agli Affari economici Gentiloni, ha fatto sapere di non vedere ragioni per cedere al panico a fronte dei casi riscontrati in Italia. In Cina il bilancio delle vittime è salito a quasi 2.500 persone e quello dei contagiati a circa 80.000 mentre il virus si è diffuso in altri 28 Paesi, secondo i calcoli Reuters.

DATI MACROECONOMICI
GERMANIA
Indice IFO febbraio (10,00) - attesa 95,1.

USA
Indice attività nazionale gennaio (14,30).

► continua

21 febbraio 2020 – Yuan sempre molto debole …

► continua

20 febbraio 2020 – Oggi verbali Bce relativi all’ultima riunione.

► continua

19 febbraio 2020 – Politiche fiscali e politiche monetarie.

► continua

18 febbraio 2020 – Oggi Zew tedesco e poi venerdì Pmi saranno cruciali per capire l’impatto coronavirus.

► continua

17 febbraio 2020 – Coronavirus e rallentamento economico.

► continua

14 febbraio 2020 – Gli stranieri amano la “carta” italiana …

► continua

13 febbraio 2020 – Gli stranieri adorano la carta italiana …

► continua

12 febbraio 2020 – Sembrerebbe stabilizzarsi il contagio coronavirus: i mercati ….

► continua

11 febbraio 2020 – Nonostante l’incertezza politica, le nuove emisssioni … i Btp tengono